Alle 18:00 in campo contro la Fiorentina Basket

Fiorentina Cecina

L’ottava giornata del campionato di serie B propone per la GR Services Basket Cecina ancora una trasferta in terra toscana, la seconda stagionale a Firenze, contro la Fiorentina Basket, squadra tra le più accreditate alla vigilia del campionato e sinora con 6 punti in classifica, frutto di 3 successi, tra cui quello dello scorso turno, in casa contro San Miniato, e 4 sconfitte. Ad inizio settimana da parte della formazione del capoluogo, nonostante il successo ottenuto due giorni prima, è arrivata una notizia choc, con l’esonero sia del tecnico, Cadeo, che di tutto il suo staff e la sostituzione con Andrea Niccolai, lo scorso anno allenatore della formazione di Monsummano. La formazione rossoblù si trova quindi ad affrontare una squadra vogliosa di riscatto e decisa a mettere a tacere tutte le voci di crisi che si sono seguite in queste settimane. La Fiorentina Basket ha cambiato quasi completamente il suo roster rispetto alla scorsa stagione con la conferma del solo Valentini, e l’arrivo di giocatori molto esperti della categoria e dalle grandi potenzialità. Una formazione che era indicata da tutti gli addetti ai lavori come una delle due – tre favorite del girone, e che il Basket Cecina ha incontrato nel precampionato, nella finale del Torneo Pellegrini, venendo battuto senza alcuna recriminazione. Certamente quella partita è arrivata con le due formazioni ancora in preparazione, ma la gara che si disputa alle 18.00 di oggi al Palazzetto di San Marcellino è senza dubbio insidiosa. I tecnici rossoblù non hanno potuto preparare al meglio la partita, visto che con grandissima probabilità la squadra fiorentina scenderà sul parquet utilizzando nuovi schemi non conosciuti e quindi ci si è basati sulle caratteristiche dei giocatori avversari, tra i quali finora il miglior realizzatore è l’ala Poltroneri con 14,9 per gara, seguito comunque molto da vicino da Longobardi, con 14,2 e dal play Bloise, con 12,3. Poltroneri è anche il miglior rimbalzista della squadra con 8,9 a gara, davanti a Rosignoli con 5,9. Nelle partite giocate in casa la Fiorentina Basket ha perduto le prime due, due derby, con USE Empoli e Basket Golfo Piombino, mentre si è imposta nelle due successive, contro Sangiorgese e San Miniato. Per quanto riguarda la formazione di coach Bandieri, al rientro a tempo pieno di Zaccariello si contrappone la quasi sicura assenza di Spatti, che nonostante i buoni miglioramenti dopo l’infortunio di due settimane fa, non dovrebbe essere rischiato. Anche a Firenze è previsto l’arrivo di un buon numero di tifosi rossoblù a sostegno della squadra. Arbitri dell’incontro, i signori Cassiano di Fiumicino e Lupelli di Aprilia.

facebooktwittermailfacebooktwittermail