Cecina si ferma a Cento

Cento Risultato

Tramec Cento 82
GR Services Basket Cecina 61

Parziali: 19 – 17; 25 – 11; 20 – 20; 18 – 13
Progressivi: 19 – 17; 44 – 28; 64 – 48; 82 – 61

Il tabellino:

GR Services Basket Cecina: Fratto 6, Toscano 7, Favilli 2, Del Testa 5, Gambolati 19, Thiam, Caroti 6, Bruni 9, Medizza 7, Pistillo. All. Campanella – Ass. Bandieri – Pio.
Tramec Cento: Fontecchio 11, Brighi 9, Contento 22, D’Alessandro 11, Demartini 4, Pederzini, Benfatto 17, Andreaus 3, Locci, Caroldi 5. All. Giordani.
Arbitri: Gallo e Chiodi.

E’ la Tramec Cento la prima formazione a fermare la corsa della GR Services Basket Cecina che cade dopo aver conquistato 11 vittorie consecutive. Una gara che si presentava difficile già alla vigilia, sia per le precarie condizioni di alcuni uomini di Campanella che per la forza della formazione avversaria, che vale sicuramente di più della sua quinta posizione in classifica ed era caricata a mille dalla voglia di superare la capolista che da un PalaArchos veramente infuocato, dove però si sono fatti sentire fino alla fine, ed anche dopo i tifosi della VecchiaGuardia Rossoblù, giunti da Cecina. Il basket è sport agonistico, come hanno fatto vedere in campo le due formazioni, ma è anche e soprattutto una questione di testa e di tranquillità nell’eseguire in gara le cose preparate in allenamento. La GR Services ci è riuscita nei primi minuti di gara comandando all’avvio, anche con 6 punti di distacco, con la sua solita difesa e buone percentuali in attacco. In concomitanza con il sorpasso centese di fine primo quarto la gara è cambiata, con i padroni di casa che hanno trovato quella tranquillità che era mancata nei primi minuti di gara ed i rossoblù che invece hanno iniziato a litigare con il canestro, anche dalla linea dei liberi. Il secondo quarto è stato il peggiore sin qui della stagione, con i rossoblù che non sono stati capaci di reagire in modo sportivo, alle giocate degli avversari ed hanno rimediato un parziale che ha indirizzato la gara, dato che dopo il riposo la partita è andata avanti nel segno dell’equilibrio e l’incremento del vantaggio di Cento si è avuto solo nel finale con due conclusioni pesanti a giochi ormai fatti. Per i rossoblù sarà ora importante la risposta negli allenamenti settimanali, ed anche ritrovare migliori condizioni dal punto di vista fisico, anche se questa non viene considerata da tutti, Campanella in testa, una scusante per una prestazione, la prima stagionale, nel complesso opaca. Da segnalare la buona prestazione di Gambolati, che ha vinto il duello diretto con i lunghi dei padroni di casa nonostante le precarie condizioni fisiche.

Ufficio Stampa Basket Cecina

facebooktwittermailfacebooktwittermail