Vittoria contro la DomoBasket!

risultato-cecina-domobasket

 

 

La GR Services Basket Cecina guadagna due punti importanti contro una coriacea Domodossola, che ha provato sino alla fine a mettere il bastone tra le ruote rifila dei rossoblù, che hanno ritrovato sul parquet Salvadori, 16 i suoi minuti di impiego, assente in pratica da 3 mesi, ed importante non solo per gli 8 punti messi a segno. Fuori per infortunio Zaccariello, sono riusciti ad essere in campo sia Mazzantini, che Gigena e Lasagni, questi ultimi due in pratica con un solo allenamento disputato in settimana. Durante la gara per Lasagni anche un colpo, fortuito, ad una spalla, in uno scontro di gioco, che lo ha costretto a rimanere per alcuni minuti in panchina. I ragazzi di Montemurro hanno mostrato grande carattere, soprattutto quando si sono trovati a – 6, con Domodossola con in mano il pallone per ampliare il vantaggio, ed hanno nuovamente stretto le maglie della difesa, trovando poi un finale sopra le righe di Gigena. Domodossola ha tirato meglio da tre trovando canestri in situazioni difficili, ma nel totale delle conclusioni la GR Services ha avuto una migliore percentuale. Entrambe le squadre hanno limitato le palle perse, 12 per la GR Services e 13 per Domodossola, mentre poteva pesare la scarsa produttività dalla linea della carità, dove la percentuale della GR Services si è fermata al 53%, in una giornata che ha visto invece il successo ai rimbalzi nonostante un passaggio a vuoto nel momento della rimonta dei piemontesi. Gara che parte bene per i rossoblù, autori di buone giocate in velocità nei primi minuti, poi trovano fiducia in ragazzi di Fioravanti, con il sempre efficace ex, Realini. Il primo quarto si chiude comunque con 9 punti di vantaggio della GR Services, che nel secondo arriva anche al + 12, prima che una serie di triple ospiti, realizzate tutte da giocatori diversi, apra un break favorevole a Domodossola, fermato poi da alcune buone azioni rossoblù che riportano il vantaggio dalla parte cecinese, per il + 6 dell’intervallo. Il terzo periodo è quello in cui si segna di meno da parte di entrambe le squadre, con i meccanismi che sembrano un po’ arrugginiti, ed il 10 – 14 di parziale porta ad iniziare l’ultimo quarto con soli 2 punti di vantaggio da difendere. I rossoblù segnano con il contagocce nella prima metà del quarto, e Domodossola sorpassa, mettendo paura al foltissimo e rumoroso pubblico rossoblù, ma la reazione è da squadra di carattere, con 19 punti nella seconda metà del quarto con Mazzantini e Gigena a menare le danze, e apporto importante anche da parte di Danna e Salvadori. Alla fine una tripla da metà campo a tempo scaduto, ma data per buona dalla coppia arbitrale, riduce a 5 punti lo svantaggio dei piemontesi, in una gara che dal punto di vista della valutazione si è conclusa invece sull’89 – 59 a dimostrazione della superiorità complessiva della formazione rossoblù, che ora è attesa da un’altra battaglia, nell’infrasettimanale di mercoledì sera in casa della Virtus Siena.

GR Services Basket Cecina 77 – Rosmini Domodossola 72

Parziali: 26-17, 18-21, 10-14, 23-20

Progressivi: 26 – 17; 44 – 38; 54 – 52; 77 – 72.

Il tabellino: Gr Services Basket Cecina – Danna 7, Biancani 5, Spera 2, Mazzantini 21, Guerrieri, Nwokeoye, Gigena 21, Salvadori 8, Turini 4, Lasagni 9. All. Montemurro. Ass. Bernabei – Pio

Rosmini Domodossola – Hidalgo 3, Foti, Realini 16, Petricca 3, D’Andrea 4, Cerutti, Serroni 9, Bianconi 21, Avanzini 11, Tuci 7. All. Fioravanti. Ass: Vercelli

Arbitri: Barbiero e Sordi

 

facebooktwittermailfacebooktwittermail