Per la decima di campionato arriva sul parquet del PalaPoggetti un’altra new entry, il Green Basket Palermo, formazione che si è presentata ad avvio di stagione con un roster quasi completamente nuovo rispetto alla scorsa stagione, avendo confermato solo due giocatori, entrambi nel reparto “lunghi”, Caronna, visto sul nostro parquet con la maglia del Golfo Piombino, ed il capitano Lombardo. Nuovo anche il tecnico dei verdi palermitani, Giovanni Bassi, che si è trasferito in Sicilia dopo diversi anni alla guida dell’USE Empoli. Tra i nuovi arrivati anche un volto conosciuto in casa cecinese, quello della 20enne ala Mame Thiam, che ha fatto parte per una stagione dell’under 18 rossoblù ed arriva a Palermo dopo la stagione a Campli. Altri innesti giovani sono Savoca, play da Catania, e Zini, guardia dalle giovanili di Biella. Oltre a due giocatori molto esperti come i 35enni Di Marco e Di Viccaro entrambi nel ruolo di esterni, la società neroverde ha messo a disposizione di Bassi anche 2 giocatori di buon valore, affrontati lo scorso anno dai rossoblù come Minoli, proveniente da Vigevano, e Pollone, proveniente da Alba, e la 26enne ala Duranti lo scorso anno nelle fila di Salerno. Una formazione che sta portando avanti una stagione di buon livello avendo messo a segno un filotto di quattro vittorie negli ultimi quattro turni, dopo un avvio un po’ stentato e che domenica scorsa si è imposta sul proprio parquet contro il Basket Golfo Piombino. Per l’infortunio occorso a Di Marco il Green Basket è corso ai ripari tesserando proprio in questa settimana l’ex play rossoblù Tommaso Tempestini, che dopo la scorsa stagione passata con le maglie di Domodossola e Lucca stava attendendo un’altra occasione e metterà senza dubbio a disposizione la sua grande esperienza. Un avversario da temere anche perché si presenta sul parquet cecinese con gli stessi punti in classifica dei rossoblù pur avendo già osservato il turno di riposo previsto per il numero dispari delle squadre appartenenti al girone. La gara è in programma domenica alle 18.00 e sarà arbitrata dai signori Cattani di Genova e Rezzoagli di Rapallo.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail