Penultimo impegno del girone di andata per il Basket Cecina che dopo la sconfitta con la Paffoni
Omegna torna in trasferta per affrontare un altro derby, quello con il Basketball Lucca, formazione
attualmente a 8 punti in classifica ma con il turno di riposo già effettuato. Per i lucchesi, mix di
giovani di buon livello ed esperti della categoria, il turno precedente ha visto una battuta d’arresto
netta sul parquet del PalaTenda, soprattutto per i 95 punti subiti. La formazione lucchese, che ha
giocato solo 4 gare casalinghe prima di quella con i rossoblù, ha iniziato con una sconfitta,
preventivabile, contro la Paffoni Omegna, ma si è poi rifatta nelle altre tre gare mettendo in fila tre
successi contro Oleggio, Alessandria e Pino Firenze. Nelle ultime 5 gare giocate, quattro delle quali
in trasferta, i lucchesi hanno conquistato 2 successi contro 3 sconfitte. Il roster lucchese è quasi
completamente nuovo, con tre sole conferme rispetto alla formazione che lo scorso anno militava
in C Gold e che ha acquisito il titolo per disputare la serie B. I confermati sono l’ala classe 92 Pagni,
una stagione anche con la maglia cecinese, il centro classe 97 Pierini, e la guardia classe 99 Del
Debbio, entrambi prodotti del vivaio lucchese. Nuovo anche lo staff tecnico con Michele Catalani
come nuovo coach. Tutti i giocatori arrivati alla sua corte provengono da formazioni che lo scorso
anno hanno militato in serie B con un terzetto in arrivo dalla disciolta Fiorentina Basket con due
esperti come il play Vico e l’ala Genovese ed un giovane che fa ritorno a Lucca come Drocker,
classe 01, ma già navigato in categoria. Insieme a loro c’è l’arrivo di Petrucci che torna a calpestare
i parquet toscani dopo l’anno a Faenza, Kushchev da Venafro, Banchi da Palestrina, e Okiljevic da
Costa D’Orlando. Una formazione con un roster lungo che può giocarsela con tutti e che in diverse
occasioni ha dimostrato grandi potenzialità offensive. Per quanto riguarda i marcatori, le
statistiche di questa prima parte di campionato confermano la leadership di Genovese e Petrucci,
con Vico che è il terzo uomo in doppia cifra nonostante abbia dovuto saltare 3 gare per infortunio.
Nella cattura dei rimbalzi svetta Kushchev davanti a Petrucci, ma un ottimo contributo arriva
anche da Genovese. Una formazione, quella lucchese, che specialmente sul parquet di casa del
PalaTagliate, va affrontata con molta attenzione cercando di evitare conclusioni facili ai suoi
tiratori da oltre l’arco ma anche avvicinamenti a canestro. Il Basket Cecina, che si presenta con un
cambiamento nel roster con Simone Conti che prende il posto di Antonino Sabatino che la società
ha lasciato partire verso l’A2 dell’Eurobasket Roma, ha lavorato molto in settimana sulla parte
difensiva, cercando anche di inserire al meglio il nuovo arrivato, che aveva già effettuato tre
settimane di allenamento nel precampionato con i rossoblù nel momento dell’infortunio di
Sabatino, ed anche Turini che è stato messo in campo da coach Russo in pratica dopo soli 2 giorni
dal suo arrivo. La gara è in programma alle 18.30 di sabato 14 dicembre al PalaTagliate e sarà
diretta dai signori Vittori di Ascoli Piceno e Paglialunga di Fabriano.A lu

FacebooktwittermailFacebooktwittermail