Dopo il passo falso di Borgosesia il Basket Cecina affronta il primo derby toscano del girone di
ritorno, ospitando al PalaPoggetti, palla a due alle 18.00 di domenica 26 gennaio, l’Etrusca San
Miniato. I rossoblù si trovano di fronte alla seconda in classifica, alla quale hanno inflitto l’unica
sconfitta casalinga della stagione e che nell’ultimo turno si è sbarazzata dell’Olimpo Alba dopo una
partita decisa nell’ultima frazione di gioco e che ha visto come di consueto una grande difesa da
parte dei ragazzi di Barsotti, che non a caso è la migliore del campionato per numeri, 988 subiti,
seguiti dalla capolista Omegna con 995. San Miniato ha anche ottenuto per la prima volta nella sua
storia la partecipazione alle “Final Eight” della Coppa Italia di serie B che si terranno a Ravenna,
meritandosi così la definizione di squadra sorpresa del campionato. Seguendo la sua linea di
condotta ormai confermata nel corso delle passate stagioni anche per questo campionato la
società ha messo a disposizione di coach Barsotti un roster quasi completamente rinnovato e la
scommessa ancora una volta si è rivelata vincente. San Miniato conta su un gruppo molto
compatto, con tre giocatori finora in doppia cifra media, Carpanzano, Caversazio ed il giovane
Tozzi che non ha avuto problemi nel passaggio dalla C Gold di Castelfiorentino alla serie B.
Quartuccio è il migliore negli assist mentre Enihe svetta ai rimbalzi. Per i rossoblù, che vengono da
due partite ad alto punteggio in attacco, si tratta di una partita molto impegnativa, che
difficilmente porterà a punteggi altisonanti e quindi da vincere “sbucciandosi gomiti e ginocchia”
come è nel credo del coach. A Valsesia si è visto il ritorno sul parquet di Lorenzo Pistillo, che ha
contribuito ad allungare le rotazioni, anche se il Basket Cecina ha dovuto fare a meno di Conti e
che in questa occasione potrebbe verde aumentato il suo minutaggio. Durante la settimana
Salvadori e compagni hanno mostrato grande intensità in allenamento e sono pronti a tentare il
bis della partita del PalaFontevivo dove si imposero con pieno merito. Gli arbitri dell’incontro
saranno Marzo di Lecce e Schena di Castellana Grotte.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail