Dopo il meritato successo ottenuto sul parquet di Ozzano la Sintecnica Basket Cecina di coach Russo torna sul parquet di Via Toscana per cercare di contrastare il passo ad una delle formazioni più forti del girone, la San Giobbe Basket Chiusi, seconda in classifica nel girone A2 alle spalle dell’Etrusca San Miniato. In settimana la formazione di Bassi ha recuperato anche l’incontro rinviato causa Covid 19 a Ozzano, portandosi a casa 2 punti meritati, mantenendo il vantaggio per tutti i 40 minuti anche con scarti importanti. Nella formazione senese c’è stato il rientro del pivot argentino Bortolin e questo ha portato all’esclusione di Giarelli, arrivato per sostituirlo dopo l’infortunio. Chiusi infatti ha 8 senior a roster e deve quindi effettuare il turnover. Anche nella gara in terra emiliana la formazione di Bassi ha mostrato di avere in pratica due quintetti equivalenti da mettere sul parquet, senza che il ritmo e la qualità tecnica ne risentano. Curiosamente le due sconfitte per Chiusi sono arrivate entrambe sul parquet di casa contro la Libertas Livorno e San Miniato, mentre le precedenti trasferte si sono chiuse tutte con una vittoria. La formazione senese nelle gare esterne h finora segnato 77,2 punti facendo ancora meglio per quanto riguarda la valutazione di squadra con 89 per partita, grazie anche ai 38,8 rimbalzi catturati di media ed ai 16,4 assist. Per quanto riguarda le cifre individuali, nei punti segnati spiccano Raffaelli con 15,5 e Pollone con 13,7, mentre sotto le plance il migliore, con 6,5 rimbalzi a partita è Francesco Fratto, uno degli ex rossoblù insieme a Berti. In casa Sintecnica c’è molta concentrazione in vista di una gara difficile ma nello stesso tempo la tranquillità di aver fatto finora delle ottime prestazioni, mettendo anche il bavaglio ad una formazione molto forte come la Libertas Livorno. Coach Russo ha spronato durante tutti gli allenamenti settimanali i suoi ragazzi che metteranno sicuramente sul parquet tutte le loro forse per cercare di ottenere altri 2 punti, che alla vigilia possono apparire imprendibili. La gara è in programma al PalaPoggetti domenica 14 febbraio alle 18.00 e sarà diretta sarà arbitrata dai signori Suriano di Torino e Pulina di Rivoli. Le disposizioni relative all’emergenza coronavirus non consentono l’afflusso del pubblico ma per gli appassionati rossoblù c’è l’opportunità di seguire la partita tramite la video radiocronaca di 6.75 TV.  

 

FacebooktwittermailFacebooktwittermail