Torna al successo sul proprio parquet la Sintecnica Basket Cecina che batte la Robur Varese al termine di una gara molto combattuta e risolta solo negli ultimi secondi, come del resto lo fu la gara di andata. Partita ad alto punteggio, nella quale i due attacchi hanno avuto ragione delle contrapposte difese e nella quale sono stati importanti per i rossoblù cecinesi sia i 14 rimbalzi offensivi conquistati, che le palle perse forzate alla formazione varesina, 22. Per la Sintecnica c’è stato anche l’esordio di Bianconi, arrivato soltanto da 2 giorni a sostituire l’infortunato Artioli, che ha dato un buon contributo anche se con soli 2 allenamenti con i nuovi compagni. Varese parte forte nel primo quarto trovando grande continuità in attacco e mettendo a segno 4 triple su 7 tentativi, con la difesa rossoblù che lascia troppi spazi ai tiratori avversari, poi nel secondo quarto l’attacco inizia a realizzare con maggiori percentuali, segnando 32 punti contro i 16 dei primi 10 minuti, e nel contempo le maglie difensive si stringono con il risultato a tabellone all’intervallo che indica una perfetta parità a quota 48. La terza e la quarta frazione sono state molto combattute con le due formazioni che hanno lottato su tutti i palloni e con il sorpasso decisivo con la tripla di Pistillo che arriva soltanto a 7.7 secondi dal termine, seguito da un’ottima difesa sull’ultima rimessa in zona d’attacco dei varesini che non consente nemmeno di tentare l’ultimo tiro. In casa cecinese Sperduto è stato il top scorer con 21 punti, sopperendo anche alla serata no di Fioravanti, ma sono stati molto importanti anche Zanini con 16 e la coppia Guerrieri – Ragagnin con 11 e 10 punti rispettivamente, e la rubata di Banchi nella rincorsa finale che ha portato la Sintecnica di nuovo a contatto. Per quanto riguarda la formazione ospite, che era priva dei due giocatori in doppio tesseramento con la Pallacanestro Varese, impegnati in serie A, ottima prova come nell’andata dell’ex Spatti, che ha segnato 18 punti con un ottimo 4 / 4 da tre punti, e di Allegretti che ha chiuso con 17 mostrando tutta la sua esperienza. Ora i rossoblù sono attesi da due trasferte consecutive, la prima delle quali domenica prossima a Pavia che ha interrotto la sua striscia vincente di 4 gare perdendo a San Miniato contro l’Etrusca.

 

Sintecnica Basket Cecina   87

Robur Varese                       86

Parziali: 16-27, 32-21, 17-19, 22-19

Progressivi: 16-27, 48-48, 65-67, 87-86

Sintecnica Cecina: Banchi 12, Milojevic 2, Bianconi 6, Guerrieri 11, Pistillo 9, Sperduto 21, Czoska, Fioravanti, Zanini 16, Ragagnin 10, Pellegrini. Allenatore: Russo – Ass. Elmi

Robur Varese: Allegretti 17, Pilotti 2, Somaschini 14, Sorrentino 2, Spatti 18, Gaye 2, Maruca 18, Trentini 5, Macchi 6, Dal Ben 2, Veronesi. Allenatore: Donati

Arbitri: Andretta di Udine e Zuccolo di Pordenone

FacebooktwittermailFacebooktwittermail