Dopo la bella doppietta di successi ottenuta sul parquet del PalaPoggetti, la Sintecnica Basket Cecina torna in trasferta nell’undicesima giornata di andata del campionato di serie B per affrontare nel derby il Pino Firenze, formazione che attualmente gli stessi punti in classifica dei rossoblù, 8, ottenuti grazie a due vittorie esterne e due casalinghe. La gara si gioca mercoledì 8 dicembre alle 18.00 al PalaCoverciano e sarà diretta dai signori Gallo di Monselice e Bastianel di San Vendemiano. Anche la squadra allenata da coach Venucci, come il Basket Cecina, arriva da due vittorie consecutive, con la prima sul parquet di casa contro la Sangiorgese e la seconda, di grande prestigio, a Legnano contro i Knights. La rosa del Pino Firenze ha visto innesti di qualità, a partire dal 33enne Castelli, ala lo scorso anno grande protagonista con Libertas Livorno e con precedenti in serie A2, Staffieri, guardia classe 1992, lo scorso campionato nelle file dell’Eurobasket in serie A2 e Di Pizzo. Centro 23enne fiorentino, che torna nel capoluogo toscano dopo aver militato la scorsa stagione a Rieti. Confermatissimi l’esperto Poltroneri, vero specialista del tiro dalla lunga distanza, la guardia Passoni, prodotto del florido vivaio fiorentino e leader della squadra e Marotta e Merlo, anche loro usciti dal settore giovanile del Pino Firenze. La formazione di coach Venucci si basa su un gruppo di 7 giocatori che si suddividono la maggior parte del tempo sul parquet, con 4 che superano i 30minuti di media di utilizzo, mentre l’ottavo giocatore, Iannicelli, ne ha a disposizione 7,3. Per quanto riguarda i marcatori, il leader della squadra è Passoni con 15, ed anche Di Pizzo e Castelli raggiungono la doppia cifra media, con Poltroneri e Staffieri che viaggiano entrambi a 8,6. Di Pizzo è il miglior rimbalzista davanti a Staffieri.  In casa rossoblù lo staff tecnico cecinese utilizza una maggiore rotazione degli atleti, con nessun giocatore oltre i 30 minuti e capitan Pistillo a 28,9. In questi giorni tra la gara di domenica con Borgomanero e la sfida del PalaCoverciano, si è continuato a lavorare sull’intensità che ha portato agli ultimi successi, non tralasciando la difesa che dovrà imbrigliare i tiratori fiorentini che sul parquet di casa realizzano con il 47% da 2 punti e con il 28% da 3 punti. In casa Sintecnica Cecina anche l’ex del match, Bogdan Milojevic.   

 

FacebooktwittermailFacebooktwittermail