La Sintecnica Basket Cecina cede nettamente alla Paffoni Omegna nella quinta giornata di andata del girone A della serie B. I rossoblù non sono riusciti ad entrare in partita contro la forte compagine piemontese che ha mostrato grande capacità realizzativa e messo in mostra un Santucci in splendida forma a colpire da oltre l’arco, come del resto anche i suoi compagni, con un 43% complessivo ben superiore alle medie tenute nelle prime 4 gara stagionali. In casa rossoblù invece il tiro non è stato l’arma che ci si aspettava e dopo due gare ad alto punteggio le medie sono tornate a scendere. Un passo indietro collettivo che si nota anche dalla differenza ai rimbalzi con gli ospiti che ne hanno catturati 42 contro i 30 dei cecinesi. Unico lato positivo nella prestazione di squadra il limitato numero di palle perse. La gara era iniziata con errori al tiro da entrambe le parti così che il tabellone ha iniziato a muoversi solo dopo 4 minuti con il canestro di Milojevic, al quale hanno fatto seguito però gli 8 di Omegna prima dei 2 liberi segnati da Banchi per il – 5 di metà primo quarto. Nella seconda metà della frazione i rossoblù hanno messo a segno soltanto altri 2 punti contro gli 8 della formazione di Fioretti che così è andata al primo mini intervallo in vantaggio in doppia cifra sul 16 – 6. Nel secondo periodo il punteggio è stato in altalena con piccoli parziali da entrambe le parti e all’intervallo la formazione ospite conduceva di 12 punti. Nella ripresa i piemontesi hanno continuato a macinare gioco trovando in Santucci e Neri due risolutori da oltre l’arco e vantaggio in leggero ma costante aumento fino al + 19 della sirena finale. Con questo successo Omegna si conferma nel gruppo delle seconde, mentre la Sintecnica resta a quota 2 punti e deve iniziare a preparare la difficile sfida che l’attende domenica prossima a Livorno contro la Libertas.

 

Sintecnica Basket Cecina 61

Paffoni Omegna 80

Parziali: 6-16, 23-25, 18-21, 14-18

Progressivi: 6-16, 29-41, 47-62, 61 – 80

intecnica Cecina: Banchi 9, Milojevic 13, Artioli 11, Guerrieri 6, Pistillo 7, Fowler, Czoska 6, Segala, Zanini 4, Ticà, Pellegrini, Ragagnin 5. Allenatore: Russo – Ass. Elmi

Paffoni Omegna: Santucci 22, Balanzoni 16, Neri 14, Planezio 11, Bushati 10, Piazza 7, Birindelli, Marchioli, Jokic, Ramenghi, Taddeo, Vujic. Allenatore: Fioretti

Arbitri: Paglialunga di Fabriano e Scaramellini di Colli al Metauro.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail