La gara del 24 aprile contro i Knights Legnano vede l’esordio sulla panchina rossoblù di Domenico Sorgentone che ha sostituito in settimana il dimissionario Roberto Russo. La gara di andata ricorda purtroppo una giornata infausta per la Sintecnica Basket Cecina i rossoblù che non disputarono la partita per i casi di Covid della società ospitante e che vide poi la vittoria a tavolino della formazione di casa. Nella gara di ritorno la formazione lombarda, completamente rinnovata rispetto a quella che ha conquistato la promozione lo scorso anno, vede anche la presenza dell’ex rossoblù Giovanni Fattori, altra fonte di esperienza che va ad aggiungersi a quelle già presenti di Marino e dell’italo argentino Casini, nella stagione precedente impegnati in serie A2 così come il centro montenegrino Cepic. In totale i giocatori nuovi a disposizione di coach Eliantonio sono 8, compresi Terenzi, miglior realizzatore finora della squadra, Leardini, Roveda e Solaroli, a cui si aggiungono alcuni giovani del vivaio della formazione lombarda che torna al PalaPoggetti dopo alcuni anni. Attualmente i Knights si trovano in quarta posizione in classifica precedendo di 2 punti il Basket Pavia e nell’ultima gara disputata hanno vinto in casa contro la Pielle Livorno, al termine di una partita combattuta. Contro questa formazione che punta decisamente al salto di categoria ed è già qualificata per i playoff, il Basket Cecina oppone la grande voglia di riscatto dei suoi giocatori, che in questi pochi giorni di allenamento con il nuovo coach hanno dimostrato grande attenzione e concentrazione, sollecitati anche dall’iniezione di fiducia che è arrivata dopo il cambio di guida tecnica. La gara del PalaPoggetti è in programma alle 18,00 di domenica 24 aprile e sarà diretta dai signori Gallo di Monselice e Di Rico di Venezia.

 

FacebooktwittermailFacebooktwittermail