Dopo la sconfitta in volata a Varese contro la Robur la Sintecnica Basket Cecina torna ad esibirsi sul suo parquet contro il Basket Pavia. La formazione allenata da Di Bella torna dopo alcuni anni sul parquet di Via Toscana, con un roster che vede tre confermati come la guardia Torgano, alla quarta stagione, e le ali Donadoni e D’Alessandro, alla seconda, curiosamente tutti già visti in maglia Paffoni Omegna, e due innesti dal vivaio come Licari e Lebediev. I nuovi arrivi alla corte del coach pavese sono gli esperti 36enni Simoncelli, avversario dei rossoblù la scorsa stagione con Rimini, e Corral, che formano un asse play—pivot molto importante in categoria, la guardia Conte, proveniente da Senigallia, l’ala Sgobba, toscano con diverse esperienze in serie A2 e la scorsa stagione ad Omegna, e il 20enne Calzavara, che nella scorsa stagione ha militato nella Robur Varese dal cui vivaio proviene. Oltre ad esperienza e punti la coppia Simoncelli — Corral garantisce assist con il play e rimbalzi con il pivot, e Pavia ha grande fisicità anche nei ruoli degli esterni. Nelle gare in trasferta finora il suo ruolino di marcia parla di 2 successi, a Piombino ed Empoli, e di una sconfitta a Vigevano. Negli ultimi due turni la formazione di Di Bella ha fatto registrare altrettanti insuccessi, prima in trasferta a Vigevano e poi in casa contro l’Etrusca San Miniato ma queste gare non permettono assolutamente di sottovalutare la sua forza. Il gruppo rossoblù dopo il ritorno da Varese ha ripreso il lavoro di palestra, con lo staff tecnico che ha lavorato particolarmente sulla continuità che è mancata nell’ultimo quarto domenica scorsa, e ha certamente messo in mostra i punti forti degli avversari sui quali lavorare in difesa. La direzione della gara di domenica 28 novembre, con palla a due alle 18.00, è stata affidata ai signori Cassinadri di Bibbiano e Antimiani di Montegranaro.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail