La Sintecnica Basket Cecina tiene a casa i due punti nel derby provinciale con la Pielle Livorno, chiudendo con il 67 – 60 una gara molto combattuta e ricca di falli, 28 quelli a carico dei rossoblù cecinesi e 25 quelli fischiati ai labronici, in una gara che ha avuto una durata molto lunga. La Sintecnica ha meritato certamente il successo, comandando il match per 30 minuti su 40, raggiungendo anche il vantaggio in doppia cifra mentre per i livornesi di Da Prato il massimo vantaggio è stato il + 2 del 47 – 49 ad inizio quarta frazione. Partita disputata davanti al pubblico delle grandi occasioni con grande grinta e determinazione da parte di entrambe le squadre. Livornesi senza Pederzini, per lui si profila un lungo stop, e con Tempestini in panchina solo per onor di firma, così come in casa cecinese è stato per Guerrieri. L’inizio vede le difese prevalere sugli attacchi e dopo 5 minuti di gioco sono gli ospiti a comandare per 6 – 7. Nella seconda parte di 1° quarto viene fuori il Basket Cecina che ribalta e va al primo mini riposo sul 15 – 11. Nel secondo quarto le due formazioni iniziano a segnare con maggiore continuità e il punteggio all’intervallo è di 34 – 26 con i rossoblù in controllo. Il terzo quarto è stato il migliore per la Pielle che torna a contatto pur senza mai operare il sorpasso. Il parziale di 13 – 19 lascia all’ultimo quarto una partita veramente in bilico, con il 47 – 45 della terza sirena. L’ultima frazione vede una prima parte equilibrata, poi un break pesante, 12 – 0, del Basket Cecina dà ai padroni di casa il nuovo vantaggio in doppia cifra. Ultimi attacchi della Pielle che non molla davvero mai, sospinta dai suoi ultras, ma stavolta i rossoblù, pur con tre uscite per falli, a cui fanno da contraltare le 2 dei livornesi, riescono a mantenere la calma e conquistare un successo importante in vista del proseguo di campionato. Russo ha schierato anche il nuovo arrivato Sperduto, che ha risposto molto bene con 10 punti all’attivo. Doppia cifra anche per Banchi, Pistillo e Ragagnin, mentre nella formazione di Da Prato, detto della partita dell’ex da parte di Salvadori, che ha chiuso con 15, top scorer dei suoi, solo lenti ha raggiunto la doppia cifra. Grande equilibrio ai rimbalzi mentre nelle palle perse alle 11 della Sintecnica, hanno corrisposto le 14 dei livornesi. Molti i falli fischiati ed anche i tiri liberi effettuati, con la percentuale dl 58,1% con 18 / 31 dei cecinesi, è stata una delle cause di una vittoria più difficile con i livornesi che4 hanno invece combinato per 28/34 con una percentuale dell’82,4%. Prossimo turno che vedrà la Sintecnica giocare a Varese contro la Robur domenica 21 novembre alle 18.00   

 

Sintecnica Basket Cecina 67

Pielle Livorno                     60

Parziali: 15-11, 19-15, 13-19, 20-15

Progressivi: 15-11, 34-26, 47-45, 67-60

Sintecnica Cecina: Banchi 17, Milojevic 7, Artioli 3, Guerrieri, Pistillo 10, Sperduto 10, Czoska 4, Segala, Zanini 2, Ticà, Pellegrini, Ragagnin 14. Allenatore: Russo – Ass. Elmi

Pielle Livorno: Iardella 9, Pistolesi, Fin 8, Paoli 2, Baccelli, Tempestini, Nannipieri, Lemmi 4, Lenti 13, Salvadori 15, Di Sacco, Drocker 9. Allenatore: Da Prato – Ass. Belletti

Arbitri: Berger e Roberti

FacebooktwittermailFacebooktwittermail