GR Services da impazzire a Varese!

risultato-varese-cecina

Importante passo in avanti verso la salvezza da parte della GR Services Basket Cecina che si è imposta al Campus di Varese contro la Robur, agganciando la formazione lombarda a quota 26 e superandola in virtù della differenza canestri. I ragazzi di Montemurro hanno infatti disputato un’ottima gara, prendendo il comando fin dall’inizio e chiudendo con un + 26 che racconta tutta la superiorità rossoblù in questa partita che li ha visti toccare anche il + 32 nel corso dei 40 minuti, con un mini recupero della squadra di Vescovi sono nei due minuti finali a risultato già conseguito. La GR Services ha ripetuto la partita consistente del turno precedente, trovando anche una maggiore precisione al tiro e fornendo ancora un’ottima difesa. 59 e 55 punti subiti nelle ultime due giornate parlano di un gruppo che è tornato a difendere come sa, ritrovando anche le sue certezze sulla scia di un Mario Gigena che in poche settimane ha dimostrato di essere non solo un realizzatore ma anche un trascinatore per i compagni con l’esempio in partita ed ancor di più in allenamento. La partita di Varese ha confermato anche la crescita di Turini, che coach Montemurro ha tenuto sul parquet per oltre 20 minuti e che ha chiuso con 8 punti ed il 50% al tiro. Il Basket Cecina ha iniziato con un + 15 nella prima frazione che dava già l’idea dell’andamento del match, poi ha continuato vincendo anche gli altri 3 parziali, con un eccellente prestazione al tiro, 60% da due punti e 56% da tre punti, vincendo anche la sfida ai rimbalzi, e negli assist, per un dato complessivo di prestazione che dice 48 – 90. Attentissima la difesa su Bolzonella, pericolo pubblico numero 1 in maglia Robur Varese, con Danna e Biancani, che si sono alternati nella sua marcatura, che lo hanno costretto ad un complessivo 3 / 12 dal campo senza nemmeno una tripla tentata, ed 1 solo assist. Unico in doppia cifra per Varese Sabbadini, ma con un complessivo 3 / 10 al tiro. Ora per i rossoblù rimane l’ultimo impegno, al PalaPoggetti sabato 22 aprile alle 20.30 contro il Gessi Valsesia, per conquistare la salvezza diretta. Da sottolineare la presenza dei tifosi rossoblù anche in questa trasferta così lontana alla vigilia di Pasqua, e dei radazzi del gruppo esordienti, impegnati nel Trofeo Garbosi a Varese, insieme ai loro familiari. Grande tifo dunque, anche in questo impegno in trasferta, in attesa della bolgia di sabato prossimo.

Coelsanus Robur et Fides Varese – GR Services Basket Cecina 55-81 

Parziali: 10 – 25, 17 – 20, 15 – 22, 13 – 14

Progressivi: 10 – 25, 27 – 45, 42 – 67, 55-81

Il tabellino: GR Services Basket Cecina: Danna 6, Biancani 8, Spera 14, Mazzantini 11, Nwokeoye 2, Turini 8, Guerrieri, Gigena 24, Salvadori 3, Lasagni 5. All. Montemurro – Ass. Bernabei – Pio

Coelsanus Robur et Fides Varese: Bolzonella 9, Pagani 4, Moalli 2, Sabbadini 12, Santambrogio 8, Matteucci 5, Castelletta 1, Innocenti 2, Maruca 8, Trentini 4. All. Vescovi.

Arbitri: Gonella e Puccini di Genova.

facebooktwittermailfacebooktwittermail