Dopo aver incassato una sconfitta nel primo derby provinciale stagionale, la Sintecnica Basket Cecina ha subito l’occasione di rifarsi contro l’altra compagine labronica che fa parte del girone A della serie B, la Pielle. I livornesi, allenati da coach Da Prato, confermato alla guida della squadra dopo la promozione dalla C Gold, hanno un roster che vede tra i confermati l’ex rossoblù Tempestini, play che oltre ad avere buone doti realizzative è anche un buon passatore, come dimostrano i 3.3 assist smazzati a partita e Iardella, guardia che dopo molti anni nelle file del Basket Golfo Piombino è tornato a casa nella passata stagione, oltre ad alcuni interessanti giovani del vivaio, tra i quali il migliore in questi primi turni è stato Paoli. I nuovi arrivi in casa Pielle sono l’ex capitano rossoblù Salvadori, i lunghi Lemmi e Lenti, il play guardia Drocker, vincitore lo scorso anno del campionato con Piacenza, e le esperte ali Fin e Pederzini. La Pielle Livorno, che ha una grande anima labronica con solo tre giocatori provenienti da fuori Livorno, arriva sul parquet del PalaPoggetti con 4 punti, frutto delle vittorie casalinghe delle ultime 2 giornate contro Golfo Piombino e Pino Firenze. Nelle prime due trasferte stagionali la squadra di coach Da Prato ha subito due sconfitte a San Miniato e Omegna. Quattro i giocatori finora in doppia cifra nei punti segnati, Lenti, Pederzini, Drocker e Iardella, con il pivot livornese che è anche il migliore nella cattura dei rimbalzi, con 13,3 per gara, primo in assoluto nel girone A. Per i rossoblù di coach Russo, che in settimana hanno rescisso consensualmente il contratto con la guardia Fowler, un incontro difficile, da affrontare con grande gagliardia e voglia di primeggiare, oltre che per riscattare le recenti sconfitte con scarti abbastanza larghi. La direzione della gara di domenica 14 novembre, con palla a due alle 18.00, è stata affidata ai signori Berger di Roma e Roberti di Napoli.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail