Archiviata la prima gara della seconda fase del campionato giocata in maniera insufficiente sul parquet di Faenza e terminata con una sconfitta, La Sintecnica Basket Cecina ha immediatamente l’occasione di riscattarsi nel primo turno interno che la vedrà impegnata nella serata di mercoledì contro la Fortitudo Alessandria di coach Claudio Vandoni, attualmente all’ultimo posto in classifica. Nonostante le premesse questa gara sarà molto impegnativa, contro un’altra squadra molto giovane come quella rossoblù, con 3 soli senior a disposizione ed un manipolo di giocatori che vogliono emergere in categoria. Nel primo turno, giocato sul parquet di casa contro l’Etrusca San Miniato, Alessandria è stata sconfitta ma ha lottato alla pari per ampi tratti della gara contro la formazione di Barsotti che è attualmente in seconda posizione in classifica. Oltre che sui senior Pavone, Ferri e Giampaoli, Alessandria può contare sull’apporto di Avonto, Dal Maso e Galipò, e dalla partita con San Miniato ha aggiunto al proprio roster Cappelletti, 18enne spoletino in doppio tesseramento da Casale Monferrato in A2, che ha esordito con 12 punti in 24 minuti giocati. Per la Sintecnica si tratta di una gara da affrontare con un piglio diverso sin dall’inizio rispetto alla gara di Faenza, limitando sia le palle perse che il numero dei falli commessi. Per coach Russo e lo staff tecnico solo due giorni di allenamento per preparare la gara e migliorare le scelte, oltre che per ricaricare le pile in vista di una serie di partite impegnative.  La gara contro Fortitudo Alessandria è in programma alle 20.30 di mercoledì 24 marzo sul parquet del PalaPoggetti, e sarà arbitrata dai signori De Ascentis di Giulianova e Settepanella di Roseto degli Abruzzi. Le disposizioni relative all’emergenza coronavirus non consentono l’afflusso del pubblico ma per gli appassionati rossoblù c’è l’opportunità di seguire la partita tramite la video radiocronaca di 6.75 TV.   

FacebooktwittermailFacebooktwittermail