Scontro tra capolista nella seconda gara del girone I di qualificazione della Supercoppa. Domenica 18 alle 18.00 al Palatenda di Piombino i padroni di casa del Basket Golfo affrontano infatti i rossoblù della Sintecnica Basket Cecina in una gara che darà il comando del girone alla vigilia della terza ed ultima giornata. Le due formazioni hanno ottenuto entrambe una vittoria di 1 punto, la Sintecnica contro San Miniato in casa e il Basket Golfo in trasferta a Livorno contro la Libertas e con un finale di gara in fotocopia con Di Meco che ha condotto alla vittoria i rossoblù con un canestro da 3 punti a 7 secondi dalla fine ed Eliantonio che ha fatto lo stesso con una tripla a soli 4 secondi dalla sirena finale. Due azioni che hanno premiato sia lo schema disegnato da coach Russo per il Basket Cecina e coach Fabbri per i piombinesi, oltre che due “lunghi” capaci anche di tirare con buona percentuale da oltre l’arco. Le disposizioni relative all’emergenza coronavirus non consentiranno di vedere sugli spalti la solita grande battaglia tra le due tifoserie, con soli 12 biglietti a disposizione degli sportivi cecinesi, ma sicuramente la battaglia sportiva non mancherà in campo tra due formazioni che si preparano al campionato con obiettivi diversi. Piombino, perso coach Andreazza e l’intero reparto degli esterni con i saluti si Procacci, di Sodero, del giovane Molteni e soprattutto di capitan Iardella, vera e propria bandiera dei gialloblù, ha riportato a casa coach Enrico Fabbri, piombinese di nascita e crescita cestistica e ha inserito due ottimi elementi come Venucci e Turel, entrambi con esperienze di serie A2, il nostro ex Vincenzo Guaiana e l’altro esterno Galli, che i rossoblù hanno già incontrato con le maglie di Bottegone e Montecatini. La formazione piombine conta anche sulle conferme di Persico, Eliantonio, Mazzantini e Bianchi, con i giovani già inseriti nel roster nella scorsa stagione che hanno maturato un anno in più di esperienza. Con queste premesse Piombino si candida ad un posto nei playoff come nelle ultime stagioni. Per quanto riguarda i rossoblù, dopo la bella prova contro San Miniato, nella quale sono emersi sia momenti di ottimo gioco che troppe palle perse, la squadra è tornata a lavorare in palestra con la voglia di fare passi avanti verso la migliore condizione e convinta di poter far bene in campionato dove l’obiettivo principale di una squadra così giovane è senza dubbio la salvezza. La gara contro il Basket Golfo Piombino si giocherà al Palatenda domenica 18 ottobre alle 18.00 e sarà arbitrata dai signori Fabiani di Livorno e Melai di Pisa.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail