SERIE B: Gay trascina i rossoblu, arrivano i primi punti!

Valsesia ris

Sul parquet del PalaPoggetti arrivano i primi due punti per i rossoblù del Basket Cecina. La prima casalinga si chiude con il successo dei ragazzi di Roberto Russo per 72 – 62 sulla Gessi Valsesia, altra formazione che come quella cecinese ha cambiato radicalmente il suo roster rispetto alla scorsa stagione. Protagonista principale della vittoria, con i suoi 38 punti in altrettanti minuti sul parquet e 46 di valutazione, Flavio Gay, ma se il play-guardia rossoblù è stato il finalizzatore principe, è necessario sottolineare la prova di spessore di Salvadori e Banti, entrambi in doppia cifra di valutazione, con Salvadori a quota 10 nei punti segnati, ed il buon esordio in campionato di due under cecinesi DOC, il 17enne Trassinelli, ed il 15enne Pellegrini, che hanno anche messo i primi punti della propria carriera a referto. Coach Russo ha dovuto infatti fare a meno di Filahi e Gnecchi ed aveva in panchina solo per onor di firma Guaiana, mentre Sabatino, al rientro dopo l’infortunio, è stato rischiato solo per 2 minuti necessari a far rifiatare Gay. Dall’altra parte una Gessi Valsesia mai doma, capace di riportarsi in partita sia nel corso del terzo e del quarto periodo, ma rimandata a casa senza punti da una formazione che ha messo sul parquet tutta l’abnegazione e il coraggio a disposizione. Nel primo quarto si inizia a polveri bagnate da entrambe le parti, poi i rossoblù trovano spunti vincenti da parte di Gay e Salvadori, a cui si aggiungono Pistillo e un Pellegrini che mette subito a segno i suoi primi punti in serie B. Il finale di quarto vede i rossoblù avanti 19 – 14 e sullo slancio portarsi fino al + 19 con un break pesante di 14 – 0, tenendo i piemontesi a zero punti fino a metà quarto. Valsesia ritorna a mettere punti a tabellone con 2 liberi, poi da squadra che non molla ricuce parzialmente lo strappo fino al – 14 dell’intervallo. Dopo il rientro dagli spogliatoi Valsesia piazza un break importante in 1 minuto e mezzo, 9 – 0, grazie alle triple di Ambrosetti e Cazzolato ed al gioco da tre punti di Ingrosso, ma è soprattutto Bedini a prendersi in carico l’attacco ospite, finirà con 21 punti all’attivo, mentre le polveri dei cecinesi sono bagnate e sono solo 9 i pinti messi a segno nel quarto, mentre la produzione di Valsesia è la migliore come quarto, con 19 punti che portano lo svantaggio da limare a soli 4 punti, sul 50 – 46. La formazione di Bolignano ci crede ed impatta a quota 50, ma viene subito ricacciata indietro da 2 triple consecutive di Gay a cui si aggiunge quella di Barontini, mentre la difesa rossoblù torna ad essere efficace come nei primi 2 quarti. Il Basket Cecina torna alla doppia cifra di vantaggio, poi inizia forse a controllare un po’ troppo presto e Valsesia è capace di tornare a – 6, ma ora le mani dei cecinesi ed in primis di Gay sono calde e sono 22 i punti messi a segno nel periodo, che ridanno lo scarto finale di 10 punti ed un successo meritato ad una formazione che ha condotto la gara per 35 minuti. La settimana che porta alla dura trasferta di San Miniato, domenica prossima alle 18.00, deve ora servire per recuperare gli infortunati, per presentarsi al PalaFontevivo con la migliore prospettiva possibile.

Basket Cecina – Gessi Valsesia 72-62

Parziali: 19-14, 22-13, 9-19, 22-16

Progressivi: 19-14, 41-27, 50-46, 72-62

Basket Cecina: Pellegrini 4, Gay 38, Tomcic 3, Barontini 3, Vavoli, Guaiana, Banti 3, Sabatino 1, Salvadori 10, Pistillo 6, Trassinelli 4. All, Russo, Ass. Pio – Elmi

Gessi Valsesia Borgosesia: Faragalli 4, Ingrosso 8, Petracca 2, Cinalli 2, Dosic, Bedini 21, Verceli, Di Meco 9, Cazzolato 13, Ambrosetti 3. All. Bolignano, Ass. Gagliardini

Arbitri: Quadrelli e Spinelli.

facebooktwittermailfacebooktwittermail