La Sintecnica Basket Cecina sale in Piemonte senza 5 giocatori e torna a casa senza punti battuta dal College Borgomanero per 82 – 70 al termine di una gara che i rossoblù hanno comunque disputato con grande coraggio e abnegazione. L’assenza di Banchi, Sperduto, Czoska, Ragagnin e Pellegrini si è fatta sentire con gli altri costretti agli “straordinari” e nel finale la stanchezza ha giocato a favore della squadra di coach Di Cerbo che ha potuto allungare dopo che i rossoblù erano riusciti a riportarsi sul – 1 al 33esimo e ancora sul – 3 al 36esimo. I rossoblù, dopo aver chiuso sotto il primo quarto erano riusciti a rimanere sempre a contatto prendendo anche dei piccoli vantaggi sia nel secondo che nel terzo periodo, ma alla fine le maggiori rotazioni a disposizione del coach di casa hanno fatto la differenza. I rossoblù hanno vinto la sfida a rimbalzo, conquistandone 47 contro i 35 degli avversari, 15 dei quali in attacco, ma sono stati penalizzati anche dalla scarsa precisione nel tiro da 3 punti e dalla linea dei liberi, dove invece hanno brillato i padroni di casa. Per la Sintecnica, in vista della prossima gara interna, contro il Pino Firenze, l’imperativo numero 1 è quello di recuperare tutti gli assenti e presentarsi con il roster al completo per un derby che non si presenta affatto semplice.

 

College Borgomanero          82

Sintecnica Basket Cecina     70

Parziali: 21-19, 23-21, 17-15, 21-15 

Progressivi: 21-19, 44-40, 61-55, 82-70 

Sintecnica Cecina: Milojevic 10, Bianconi 9, Guerrieri 3, Pistillo 13, Bruci, Bartoli, Zanini 18, Fioravanti 17. Allenatore: Russo – Ass. Elmi

College Borgomanero: Airaghi 8, Ghigo 12, A. Ferrari 17, Boglio 24, Piscetta, Cecchi 2, Diouf, F. Ferrari, Rupil 13, Loro, Nwohuocha 6, F, Ferrari. Allenatore: Di Cerbo

Arbitri: Giordano di Gela e Licari di Marsala.

 

FacebooktwittermailFacebooktwittermail