Dopo il successo ottenuto in volata a sul parquet di Via Toscana con la Robur Varese la Sintecnica Basket Cecina torna a giocare in trasferta andando ad affrontare il Basket Pavia. La formazione di casa rispetto alla gara di andata ha cambiato volto sia in panchina con Fabio Di Bella che è stato sostituito da Bucarello, ed in regia, dove all’uscita di Simoncelli hanno fatto da contraltare gli ingressi di un play giovane, il classe 2002 Birra, ed un play veterano, il classe 1985 gennaro Sorrentino, che in passato ha trascorso anche una stagione in maglia Basket Cecina. Attualmente la formazione pavese occupa la quinta posizione a pari merito con Langhe Roero Alba a soli 2 punti dalla quarta occupata da Legnano. Nell’ultimo turno Pavia è stata battuta al PalaFontevivo di San Miniato in una gara sempre condotta dalla formazione toscana. Nelle 11 gare disputate davanti al proprio pubblico Pavia ha ottenuto 7 successi e 4 sconfitte, 3 delle quali proprio affrontando squadre toscane. La gara di andata fu una delle migliori giocate dai rossoblù che si imposero per 96 – 80 con un parziale dopo l’intervallo di 50 – 34, dopo che le due formazioni erano andate negli spogliatoi in pareggio sul 46 pari con 5 giocatori rossoblù in doppia cifra e Sperduto top scorer a 32 punti personali. Dopo la vittoria dello scorso turno, ottenuta con grande voglia e spirito di sacrificio, i rossoblù hanno disputato buoni allenamenti durante la settimana e si presentano al PalaRavizza ben intenzionati e con la voglia di portare a casa i 2 punti in palio, anche se la partita non si presenta assolutamente facile.  La Sintecnica deve confermare la produttività offensiva che ha fatto vedere domenica scorsa e nello stesso tempo aumentare le qualità difensive. La direzione della gara di domenica 27 marzo, con palla a due alle 18.00, è stata affidata ai signori Giunta di Ragusa e Parisi di Catania.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail