Secondo ed ultimo impegno infrasettimanale della stagione regolare per la Sintecnica Basket Cecina che stasera ospita al PalaPoggetti l’Olimpia Legnaia nella nona di ritorno. L’orario di inizio della gara è alle 21.00 con arbitri dell’incontro i signori Marinaro di Cascina e Natucci di Bagni di Lucca. La squadra di coach Zanardo arriva a Cecina sulla scia di 6 vittorie consecutive ed è in piena lotta per le posizioni di classifica che garantiscono la promozione diretta nella serie B interregionale del prossimo anno. Nell’ultima gara disputata, al PalaFilarete ha regolato il Don Bosco Livorno per 76 — 59 con migliori marcatori Cherubini e Nikoci che ne hanno segnati 13 ciascuno. Rispetto al suo roster di inizio stagione, l’Olimpia legnaia ha aggiunto giocatori importanti come l’ala Radchenko, già visto in serie B con Bernareggio e Vigevano e l’esperto pivot Quaglia che è andato a formare una delle coppie di maggiore stazza sottocanestro dell’intero girone con Nikoci, e ha visto anche il ritorno a casa di Giannozzi, giovane classe 2005 prodotto del vivaio che aveva iniziato la stagione con la Pallacanestro Firenze. Fino a questo momento il leader dei fiorentini per quanto riguarda i punti segnati è Sakellariou con 15,7 per gara e la doppia cifra media è stata raggiunta anche da Del Secco, Nikoci, Merlo e Scampone. Nella gara di andata, giocata al PalaFilatere la vittoria fu del Basket Cecina che si impose per 73 — 86. Più combattuta la finale della Coppa Toscana, disputata al PalaPoggetti con successo rossoblù per 80 — 76 che arrivò dopo un tempo supplementare. Dopo la battuta d’arresto dei rossoblù sul parquet di La Spezia, la gara di stasera rappresenta l’occasione di un pronto riscatto da parte dei ragazzi di Da Prato, comunque alle prese con diversi problemi fisici ma sicuramente vogliosi di mostrare il loro valore di fronte al proprio pubblico in quella che è una delle gare cruciali del campionato, in una settimana da 3 incontri nel giro di una settimana.