Riscatto immediato per la Sintecnica Basket Cecina che cancella la sconfitta interna contro Quarrata con la seconda vittoria contro le squadre senesi, entrambe in trasferta. Gara messa in ghiaccio fin dal primo quarto terminato con il punteggio di 10 – 30 a favore del Basket Cecina e poi proseguita aumentando sempre il vantaggio nei quarti successivi arrivando al 57 – 97 finale. Un risultato che consente alla formazione di Da Prato di restare al secondo posto in classifica in attesa di giocare la 12esima in casa sabato prossimo contro il Don Bosco, ma soprattutto i quarti di finale della Coppa Toscana giovedì al PalaPoggetti contro La Spezia. Vantaggio immediato per i rossoblù che hanno tenuto precauzionalmente in panchina Fattori per piccoli problemi, con il Costone che ritrovava Banchi ma aveva alcune assenze e ha potuto fare poco per arginare il gioco e la grande verve cecinese. Nel secondo quarto dopo alcuni minuti di equilibrio, la Sintecnica ha preso il via salvo poi lasciare spazio ad un piccolo rientro dei locali di Fattorini che hanno chiuso il parziale sotto di solo 1 punto per il 28 – 49 dell’intervallo, con un eloquente 23 – 63 per quanto riguarda la valutazione. Dopo il riposo, pur con ampie rotazioni, il vantaggio si è ulteriormente ampliato con tutti i giocatori scesi in campo che hanno messo punti a referto. La quarta frazione ha visto i primi punti in campionato anche per il giovanissimo Ticà, sul parquet per tutta la durata del quarto e autore di una tripla e di un canestro dalla media. Nel primo e secondo quarto grande prova al tiro da parte di capitan Pistillo, che ha chiuso con 17 punti, doppia cifra come Bracci, Turini, Puccioni, Guerrieri e Bruni a riprova del grande contributo offensivo di tutta la squadra, che ha vinto anche nettamente il duello ai rimbalzi contro i senesi.  

Costone Siena                     57

Sintecnica Basket Cecina   97

Parziali: 10-30, 18-19, 15-24, 14-24

Progressivi: 10-30, 28-49, 43-73, 57-97

I tabellini: Sintecnica Basket Cecina – Ticà 5, Pellegrini 3, Mezzacapo 7, Guerrieri 13, Fattori, Bruni 10, Bracci 10, Pistillo 17, Turini 13, Pistolesi 9, Puccioni 10. All. Da Prato. Ass. Barsotti – Bongini

Costone Siena: Ricci 7, Juliatto 6, Picchi, Angeli 2, Battaglini, Banchi 9, Pisoni 4, Ondo Mengue 13, Bruttini 9, Speri, Caroni 2, Maggiorelli. All. Zanardo, Ass. Caimi.

 

Arbitri: Marinaro di Pisa e Russo di Firenze.