Nell’ultima gara casalinga stagionale disputata al PalaPoggetti, davanti ad un pubblico caloroso ed entusiasta e a un buon gruppo di sostenitori della formazione ospite, la Swag Basket Cecina ribalta l’esito della gara di appena 3 giorni prima al PalaPatrizzoli e si conquista con pieno merito la possibilità di un ulteriore spareggio domenica prossima a Fidenza. 84 – 75 il risultato finale dopo 40 minuti combattuti, con i rossoblù che hanno avuto anche un vantaggio massimo di 18 punti, mentre per gli ospiti si è avuto solamente un + 2 nel corso del primo quarto. Basket Cecina che si presenta al completo ma con Turini che sarà seduto in panchina per tutta la durata della gara a causa dell’infortunio alla caviglia subito domenica scorsa a Fidenza. Coach Da Prato e il suo staff tecnico hanno però preparato nel migliore dei modi la gara e a parte qualche sbavatura, i ragazzi rossoblù hanno seguito alla lettera le indicazioni ricevute, riuscendo a chiudere la difesa soprattutto sugli avversari più temibili. I numeri parlano di un sostanziale equilibrio nelle percentuali di tiro con i rossoblù che hanno conquistato un maggior numero di rimbalzi nonostante la stazza degli avversari e sono stati migliori dalla linea della carità e nella valutazione di squadra. L’inizio ha visto un immediato 7 – 0 a favore della SWAG, poi un parziale favorevole agli ospiti che si sono portati in vantaggio sul 9 – 10 e sull’11 – 13. Da quel momento i rossoblù sono tornati ad ingranare le marce alte e già alla fine del primo quarto sono riusciti a portare il match dalla loro parte per 21 – 13. Il trend positivo è continuato anche nel secondo periodo con buone iniziative in attacco ed anche con una difesa che ha concesso poco per il + 16 all’intervallo lungo. Il terzo quarto ha visto la reazione di Fidenza, con coach Bizzozi che ha ordinato la zona che ha rallentato le azioni della SWAG, che ha risposto a sua volta con la stessa difesa. Ultimo quarto con Fidenza che fa il suo massimo sforzo, in concomitanza con un piccolo calo rossoblù e riesce a riportarsi anche a soli 3 punti di distanza, ma il ritorno dei cecinesi, sorretti dal caldissimo pubblico del PalaPoggetti, non si fa attendere e ben presto si torna ad un vantaggio più ampio, difeso sino alla sirena finale nonostante l’arrembaggio dei giocatori ospiti. Passaggio in serie B nazionale che si giocherà quindi nei 40 minuti di domenica prossima a Fidenza, con i rossoblù che andranno sul parquet determinati a lottare fino in fondo.    

SWAG BKCECINA          84

FULGOR FIDENZA        75

Parziali: 21 – 13, 26 – 18, 15 – 21, 22 – 23

Progressivi: 21 – 13, 47 – 31, 62 – 52, 84 – 75

SWAG Basket Cecina – Milojevic 8, Tiicà, Mazzantini 20, Longo, Bruci 11, Carlotti 4, Bruni 11, Pistillo 13, Turini, Pistolesi 7, Pedroni 10. All. Da Prato – Ass. Corbinelli

Fulgor Fidenza – Galli 3, Miaschi, Cortese 2, Restelli 9, Di Cola, Ramponi 10, Usai 2, Valdo 15, Bellini 12, Ranieri 2, Doumbia 8, Markovic 12. All. Bizzozi

Arbitri: Montano di Monteriggioni e Forte di Siena

Please follow and like us:
fb-share-icon20
Tweet 20